AbulQasim records (dischi fatti a mano)

Riprendendo un accenno che ho fatto nel post dedicato ai F:A.R. volevo ribadire che è mia intenzione, non appena diventato sufficientemente ricco, aprire una piccola casa discografica che salvi dall’oblìo tutta una serie di lavori ignorati dall’industria e dal mercato discografici (in particolare quello italiano).
Esistono tutta una serie di dischi incontrati da me nell’arco di questi tanti anni spesi ad ascoltare e cercare musica che nessuno si sogna di ristampare, sia cose uscite a suo tempo per delle etichette maggiori, sia piccole produzioni di matrice indipendente. Sfidando il rischio che qualcuno mi rubi l’idea eccovi un elenco dettagliato e abbastanza completo di quali sarebbero questi lavori.

Partiamo da quella che potremmo chiamare Area Battiato:
-l’intera discografia di Juri Camisasca è praticamente introvabile, la cosa che più mi preme recuperare è il meraviglioso “Te Deum” (uscito solo su vinile), ma tutti i suoi altri lavori, compreso l’ultimo CD di qualche anno fa, meritano di essere recuperati, sono tutti dischi splendidi che non meritano l’oblio
-discorso analogo per la discografia di Giusto Pio, particolarmente i due lavori fatti a 4 mani con Battiato (che potrebbero/dovrebbero far parte della discografia di Battiato a tutti gli effetti) “Legione straniera” e “Restoration” (e ci sarebbero pure alcuni lavori inediti…)
-mi piacerebbe pure recuperare il bel disco di canzoni di Mino Di Martino intitolato “Alla periferia dell’impero
-tutti i dischi editi da “L’Ottava” sono fuori catalogo da sempre (con l’esclusione di quello inciso da Giuni Russo solo recentemente rieditato)
-meritano miglior sorte i 3 dischi prodotti da Battiato per la Cramps a fine anni ’70 dei quali solo “Motore immobile” è stato ristampato, mancano all’appello “I fiori del sole” di Fedrigotti & Lorenzini e (soprattutto) “Prati bagnati del monte Analogo” di Lovisoni & Messina
-anche “Medio Occidente“, il disco pop di Francesco Messina, merita assolutamente di essere riproposto
-il bel disco “L’attesa” di Lino Capra Vaccina aspetta di essere digitalizzato (e cercate i suoi ottimi lavori editi da Musicando)
-i dischi di Srila Gurudeva di cui parlai qualche tempo fa (Paolo Tofani permettendo…)
-esistono poi una discreta serie di 45 giri ai quali Battiato ha partecipato in veste di autore e/o arrangiatore che varrebbe la pena raccogliere e riportare alla luce (particolarmente le cose di Astra, Sibilla, A’sciara, Ombretta Colli, Farida…)

per quello che riguarda gli anni ’70 trovo scandaloso he nessuno abbia ancora ristampato:
-la discografia del Canzoniere del Lazio (solo “Miradas” ha avuto una ristampa in digitale, ormai introvabile, oltre all’esordio che, per quanto interessante, è un disco lontanissimo da quello per cui il CdL viene ricordato)
-il bel disco di Acustica Medievale pubblicato dal FolkStudio al quale sono affettivamente legatissimo
-i dischi di Claudio Rocchi post-“Volo Magico 2” e pre-Cramps (particolarmente “Essenza“) che sono spariti dai negozi secoli fa (ma qui forse qualcosa si sta muovendo)
-la discografia intera degli Aktuala che da troppo tempo è assente dai negozi

ma anche gli anni ’80 hanno i loro dischi dimenticati, io propenderei per recuperare

-l’intera discografia degli immensi Gronge, il gruppo romano caduto nel dimenticatoio autore di un rock contaminatissimo e arguto, ai limiti del teatro e le cui performance sono state indimenticabili (pare stia per uscire un nuovo lavoro dopo 13 anni… magari recuperano anche le loro tante cose uscite su vinile mai digitalizzate…)
-l’intera discografia degli A.T.R.O.X e della loro costola Doubling riders, new wave nebbiosa e berlinese i primi, tra le migliori cose di scuola ambient italiana i secondi (“Garama“,uscito su CD e da pochi ricordato è un capolavoro nel suo genere)
-tutto quel materiale realizzato dalla diaspora post-Franti (Environs, Ishi, Howth Castle, Orsi Lucille…) che ha visto la luce solo su vinile o cassette e che è stato ristampato solo in minima parte
– tutto il materiale edito da una etichetta piccola ma validissima come fu la rimpianta (da me) Inisheer
– ovviamente “Presto i topi verranno a cercarci” dei F:A.R. che ha dato lo spunto per questa riflessione
– i lavori post-minimalisti di un compositore eccellente e iper-sottovalutato come Pierluigi Castellano (“La boule de neige“, “Danze“, “Noi, my. us“…), che meritano molto di più delle masterizzazioni casalinghe che circolano attualmente

Naturalmente ci sono tanti altri dischi che potrei/vorrei recuperare (tantissimi dischi inediti in Italia ma pubblicati negli Stati Uniti o in America Latina ad esempio), ma questi sono i titoli che più il mio cuore gradirebbe rivedere sugli scaffali dei negozi.

E spero che qualche major sbirci questa lista e si appassioni a questi recuperi  😉

3 thoughts on “AbulQasim records (dischi fatti a mano)

  1. mullahnasrudin scrive:

    Pensiero sopra il pensiero. Ma si potrebbe redigere un budget ed aprire una sottoscrizione…

  2. anonimo scrive:

    Finalmente qualcuno che conosce e apprezza il lavoro di Pierluigi Castellano, e vorrei menzionare la magica voce della soprano Patrizia Nasini che con lui ha collaborato. La discografia è introvabile, ho solo Noi,my,us che è ormai logoro, ma tutt’ora opera ineguagliabile…Susanna
    suza_boni@hotmail.com

  3. abulqasim scrive:

    “Noy, my,us” è stato stampato ad minchiam e praticamente tutte le copie si sono ossidate (compresa la mia). Per il resto della discografia credo che se ti rivolgi direttamente a lui qualcosa puoi rimediare (e gli fa anche piacere essere contattato). Poi chissà, magari prima o poi qualcuno gli renderà il giusto merito… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...