RADIODERVISH in concerto a Roma, 12/11/2007

Concerto di presentazione del nuovo disco “L’immagine di te” nella ormai consueta (per loro e per me) cornice dell’Auditorium Parco della Musica. Gruppo in formazione “pop” coincidente con quella che ha suonato nel loro ultimo lavoro (al duo storico si sommano le immancabili tastiere di Alessandro Pipino, la batteria di Antonio Marra ed il violino di Anila Bodini) per un concerto che ha alternato sapientemente nuove e vecchie canzoni.

Bella serata, con molti momenti riusciti ma con alcuni aspetti, in parte negativi, che forse vale la pena sottolineare.

 

In questa versione i Radiodervish tendono, in concerto, ad appiattire gli arrangiamenti rendendoli un po’ tutti uguali perdendo molti degli aspetti che distinguono il sound dei loro brani in studio. Paradossalmente (per un gruppo che ha fatto del set live una sua precisa cifra stilistica) sembra scomparire sul palco quella fantasia e quella ricerca sonora che nei loro dischi (specialmente gli ultimi) è utilissima a dare ad ogni canzone la propria personalità (e, stranamente, è nei set acustici, più spartani, che questo problema si nota meno).

Il batterista mi sembra invece un po’ troppo pestone e rockettaro per la loro musica. Mentre nel CD appena uscito (forse anche grazie ad un attento missaggio) il suo ruolo è funzionale, dal vivo mi sembra inutilmente presente e debordante (ammetto però che in sala ero proprio davanti a lui e forse mi arrivavano, oltre ai suoni amplificati, anche quelli diretti dei suoi tamburi).

Pipino suona con diligenza (e qualche, perdonabile, imprecisione), ma sembra, nonostante faccia parte del gruppo da molto tempo, un tantino estraneo alle sonorità morbide del gruppo, è uno spettacolo vederlo scatenarsi e dimenarsi durante l’esecuzione di “Avatar” (uno dei brani migliori del disco nuovo e quello che svela l’anima tunz-tunz-tunz del gruppo) perdendo la testa appresso alle sue macchine con una partecipazione che negli altri brani è, purtroppo, appenna accennata.

 

Ma la folgorazione della serata è stata Alessia Tondo, questa ragazzina salentina che sul disco duetta con Nabil in “Yara” e che qui ha cantato con lui anche un traditional (non sono sicuro del suo titolo… la numerosa fetta di pubblico di origine pugliese lo ha subito riconosciuto tributandogli un’ovazione, potrebbe trattarsi de “Lu rusciu de lu mare“).
La voce di Alessia colpisce al cuore ed emoziona come pochissime delle voci che ho conosciuto nella mia vita di ascoltatore. Se teniamo conto della giovane età e della relativa poca esperienza ci rendiamo conto che non c’è praticamente limite al suo futuro musicale. Potrebbe tranquillamente diventare, se già non lo è, la nostra Teresa Salgueiro per l’impressionante capacità e raffinatezza nel modulare le note, nel muoversi tutto intorno e dentro al pentagramma con naturalezza e precisione chirurgica. L’avevo sentita in una Notte della Taranta di tre o quattro anni fa e mi aveva positivamente colpito, ma adesso è chiaro che non siamo solo di fronte ad una bambina-prodigio ma ad una artista che potrà donarci momenti intensi e di altissimo spessore (sempre che non venga traviata dall’industria canzonettara).

 

Infine un concorso senza premi:

chi mi aiuta a riconoscere a quale canzone somiglia “Stella briciola di campo” (una delle canzoni del nuovo disco) con particolare riferimento alla melodia cantata da Nabil nelle prime strofe ?

Dal primo momento che l’ho sentita mi è suonata familiare ma non riesco proprio ad annodare i fili della mia memoria (ormai) incartapecorita e ad individuare a quale melodia mi rimanda (perdonatemi, ma ultimamente sono molto intrigato da plagi, somiglianze, ricopiature e roba simile).

 

www.radiodervish.com

Annunci

One thought on “RADIODERVISH in concerto a Roma, 12/11/2007

  1. anonimo ha detto:

    Vite parallele di un certo Franco Battiato?
    ciao
    Gianna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...