BJÖRK “Black lake”, 2015, One Little Indian

Come alcuni di voi avranno intuito, questo blog sta vivendo un periodo di pausa. Non tanto per scelta editoriale, quanto per mancanza di tempo. Le mie, già poche, risorse energetico-temporali (?) sono indirizzate, per varie ragioni, verso alcuni altri miei blog (e su uno nuovo in preparazione, che chissà quando vedrà la luce).

Nell’attesa di un ritorno ad una scrittura con una certa regolarità, vi propongo questo (abbastanza) recente video di Björk.

Se l’artista islandese negli ultimi anni ha partorito “solo” buoni dischi, generalmente con alcuni brani di buona qualità e altri un po’ meno riusciti, è anche vero che ogni tanto la leonessa riesce a dare delle zampate più che degne della sua storia musicale.

E’ il caso di questo “Black lake“, tratto dall’album “Vulnicura“, che, nei suoi 10 minuti abbondanti, racconta con grande efficacia del dolore seguente alla separazione con il di lei ex-marito.

Sincerità, emozione e classe da vendere.

My heart is enormous lake,
black with potion.
I am blind
drowning in this ocean

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...